mercoledì, aprile 09, 2008

Elezioni,PD,PDL,UDC,Arcobaleno prendere la prima a sinistra, poi destra infine in alto

Mi ritrovo ad attendere, per la prima volta dopo tanto tempo, in modo consapevole. Il cuore è stranamente quieto e i pensieri immobili mi danno finalmente modo di ascoltare un'armonia che prende sempre più forma ai miei occhi. Inizio a vedere immagini ferme nel convulso fluire di foto mai nitide. Il vento accarezza l'erba e il suono che produce richiama luoghi sino ad oggi troppo poco visitati. In questo silenzio emergono le domande che rendono più interessante questo rapido passaggio. Scie armoniose coprono le ansie di un mondo che richiama lo sguardo verso il basso e un respiro profondo mi attraversa denso. Irrigidisce la spina dorsale sollevando il mio capo verso l'alto, portandomi dentro questo azzurro che accoglie ogni mia parte più intima, facendomi nuotare tra milioni di possibilità che sovrintendono gli affanni in cui nuota un universo intero di anime identificate in un ruolo non scelto.
E così, naturalmente, arrivano le risposte avvolgenti in un respiro più ampio che tutto ingloba enfatizzando un ruolo più alto del semplice ingranaggio. Inizio a risalire rompendo il naturale schema discendente che la luna vorrebbe. Dietro un cielo grigio sento il sole attendere il mio andare oltre il grigio muro delle memorie. Fermo mi incammino verso un nuovo luogo guardando sorridente le tue lacrime, raccogliendole per restituirle dolci a un cuore che ha solo bisogno di essere ascoltato. Attraverso griglie conosciute, ora riconosciute, giungo lì dove il silenzio dimora...e vorrei permanere!

Visualizzazioni totali